Corso Passepartout

Santuario di Ercole Vincitore

12 marzo 2020 -

Locandina Passepartout

Corso Passepartout


Data: 12 .03.2020 Rinviato a nuova data
Sede: Tivoli, Santuario di Ercole Vincitore

Programma e contenuti:

Il corso ha l’obiettivo di fornire a docenti, operatori museali, educatori e guide turistiche autorizzate, una conoscenza di base sugli strumenti, i metodi e le esperienze nazionali e internazionali nell'ambito dell’accessibilità al patrimonio culturale e dell'educazione all'arte delle persone con disabilità visiva. Inoltre l’esperienza diretta dell’Istituto permette di offrire una panoramica aggiornata sulle proposte, gli obiettivi e i progetti più recenti in atto nelle VILLAE.


Percorso formativo 5 ore + 2,5 di workshop.
Numero massimo di partecipanti: mattina senza numero chiuso e pomeriggio massimo 15 persone per workshop (possono essere fatti due turni)

9.30 Lucilla D’Alessandro (VILLAE), L’accessibilità: temi, progetti, realizzazioni
Davide Bertolini (VILLAE), Mostre, percorsi, programmi: l’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este in chiave dinamica e progettuale

10.00- 11.30 Aldo Grassini (Presidente del Museo Tattile Statale Omero), Diritto alla cultura delle persone con minorazione visiva e tutela dei beni culturali; Importanza dei Sensi e loro specificità;
PAUSA
11.45 - 12.45 Andrea Socrati (Museo Tattile Statale Omero), L'educazione artistica per i non vedenti come strumento di integrazione culturale e sociale; l'arte attraverso il tatto. Metodi e strumenti per una didattica dell'arte inclusiva

12.45 – 13.45 Cristiana Carlini (Museo Tattile Statale Omero) La funzione del museo; Le principali esperienze nazionali ed internazionali nel campo dell’accessibilità al patrimonio museale e dell’educazione artistica ed estetica delle persone con minorazione visiva;
13.45 -14.00 discussione
PAUSA PRANZO
15.00 – 17.30 Workshop Forme al buio,
Formatore: Andrea Sòcrati, Cristiana Carlini

Obiettivi
Acquisire informazioni sulla percezione visiva, la percezione tattile e la percezione aptica. Mettere in gioco le capacità tattili senza l’ausilio della vista per riconoscere le forme in rilievo. Acquisire consapevolezza sulle modalità di approccio all’arte delle persone con disabilità visiva.
Attività (Tempo complessivo: 2,5 ore):
Lezione sulla percezione visiva, la percezione tattile e la percezione aptica. Concetto di immagine.
Incorporare la forma: esercizi riassumere la posizione delle statue, rifare il gesto dell’artista, (guardo e disegno).
Esplorazione tattile senza l’ausilio della vista.
Esplorazione tattile senza l’ausilio della vista di lettere Braille e orientamento nello spazio.


17.30 – 18.00 Micaela Angle (VILLAE), La didattica tra formazione ed educazione: le esperienze


Costo e modalità di iscrizione

1. effettuare una preiscrizione alle mail:
lucilla.dalessandro@beniculturali.it;
va-ve.accessibilita@beniculturali.it;
inserendo nell’oggetto “corso Passepartout”

2. attendere conferma di accettazione entro il 29 febbraio

3. a conferma avvenuta versare la quota di 30 euro
- utilizzando la Carta Docente mediante iscrizione sulla piattaforma SOFIA-MIUR – numero di corso 39943 oppure
- mediante bonifico a: Villa Adriana e Villa d’Este - IBAN: IT 39 X 03069 05020 100000046101 indicando nella causale: Nome e Cognome – corso Passepartout

4. Inviare copia dell’iscrizione o del bonifico a:
lucilla.dalessandro@beniculturali.it;
va-ve.accessibilita@beniculturali.it;
includendo i dati personali e contatti mail e telefonici